Cosa mangiare ad Amsterdam: come sopravvivere una settimana senza morire di fame!

Crocchette di carne olandesi

Cosa mangiare ad Amsterdam? Una guida ai piatti tipici dell’Olanda, una terra che non ha una grande cultura alimentare ma che sa offrire piatti interessanti.

Se siete fra quelle persone che quando viaggiano vogliono mangiare bene, allora Amsterdam e tutta l’Olanda potrebbero deludervi parecchio. E se siete fra quelle persone che quando viaggiano vogliono mangiare solo piatti tipici, bé anche in questo caso potreste rimanere molto delusi.

Lo ammetto, l’Olanda è il posto dove ho mangiato peggio. Fino a quel momento il primato era detenuto da Londra, primato che credevo intoccabile, ma dopo Amsterdam mi sono dovuta ricredere. Perché a Londra, se vuoi mangiare bene, un posto lo trovi. Certo devi spendere un po’ di soldini, perché esistono tanti ristoranti dove si mangia bene, ma non sono low cost. Ma ad Amsterdam spendi sempre tanto, anche nei locali più turistici, ma la qualità è sempre mediocre. L’offerta è molto varia: dai ristoranti che ti spacciano carne argentina, ai ristoranti italiani che spacciano per pizza e spaghetti cose che noi umani non dovremmo mai vedere, ai ristoranti giapponesi, vietnamiti, indiani, turchi, messicani e chi più ne ha più ne metta. Ma vi sfido a trovare un ristorante tipico olandese. Il nulla.

Ma non voglio scoraggiarvi, soprattutto se siete in procinto di affrontare un viaggio in questa città ed in questa terra così bella ed affascinante. Diciamo che qualcosa si riesce a trovare, non di quelle memorabili che ti fanno tornare a casa con la voglia di riproporre a parenti ed amici le specialità del luogo, ma di quelle che comunque allietano il palato e lo stomaco almeno per il tempo della vacanza.

Cosa mangiare ad Amsterdam: i formaggi olandesi


Cosa mangiare ad Amstrerdam: Formaggi olandesiQuando pensi all’Olanda la prima cosa da mangiare che ti viene in mente sono i formaggi olandesi, come Edam e Gouda che prendono il nome dalle città dove sono stati prodotti per la prima volta. Ma la domanda è: sono davvero buoni? Se amate il formaggio, se non avete problemi di colesterolo e se non siete intolleranti al lattosio direi proprio di si. Sono di quei formaggi che ti riempiono la bocca, che sanno e odorano di formaggio, che non smetteresti mai di mangiare.

In tutta Amsterdam troverete decine e decine di negozi che da fuori sembrano gioiellerie, ma che in realtà vendono formaggi esposti come preziosi che manco da Tiffany! Ti sazi solo a guardarli. Se vi spostate nei paesini limitrofi, come Zaanze Schans, Volendam e Marken troverete delle fabbriche che mostrano anche le fasi di lavorazione per la realizzazione dei formaggi.

Cosa mangiare ad Amsterdam: pesce fritto e pane con le aringhe


Cosa mangiare ad Amstrerdam: pesce frittoMentre eravamo a Volendam, piccolo villaggio sul mare a pochi km da Amsterdam, vedevamo decine e decine di persone sedute ai tavolini di ristoranti all’aperto che mangiavano abbondanti porzioni di cozze dall’aspetto tutt’altro che invitante e dal costo decisamente fuori portata. Esattamente di fronte a questi ristoranti abbiamo notato dei piccoli e tipici chioschetti che hanno subito attirato la nostra attenzione. Abbiamo così scoperto che con pochi euro preparavano succulenti panini con le aringhe e vaschette di merluzzo fritto accompagnato da ottime salse. Mi credete se vi dico che quel pesce fritto, mangiato lì in piedi, con le mani e gli uccelli che raccoglievano le briciole di pane per terra è stata la cosa più buona che ho mangiato in Olanda? La semplicità premia sempre.
Di questi chioschetti se ne trovano tantissimi anche ad Amsterdam e sono una valida alternativa per mangiare bene a poco prezzo.

Cosa mangiare ad Amsterdam: bitterballen, polpette di carne


Cosa mangiare ad Amstrerdam: Crocchette di carne olandesiLe bitterballen tradotte letteralmente sono palline per accompagnare bevande, ovvero crocchette di carne bollita e poi fritte che vengono servite durante gli aperitivi. Rappresentano praticamente lo street food più famoso dell’Olanda, non sempre sono in forma rotonda e vengono proposte anche accompagnate da morbido pane bianco. Le ho ritrovate in moltissimi ristoranti e devo dire che sono piuttosto gradevoli.

Cosa mangiare ad Amsterdam: apple pie


Cosa mangiare ad Amstrerdam: apple pieNon sono amante delle torte di mele e neppure della panna, ma non si può andare ad Amsterdam e non assaggiare neppure una fetta della torta tipica di queste parti. Non esiste ristorante che non la proponga nel suo menù e bisogna ammettere che ha il suo perché! Ne ho assaggiate diverse versioni e non mi ha mai delusa.

Cosa mangiare ad Amsterdam: una birra sotto un mulino a vento


Cosa mangiare ad Amstrerdam: Brouwerij 't IJAvete mai bevuto una birra artigianale, accompagnata da una selezione di formaggi olandesi, praticamente ai piedi di un mulino a vento? Ebbene ad Amsterdam tutto questo è possibile. Il mulino a vento si chiama De Gooyer ed è considerato il mulino a vento più alto dei Paesi Bassi, oltre ad essere uno dei pochi mulini a vento ancora presenti ad Amsterdam. Ai piedi di questo mulino a vento si trova Brouwerij ‘t IJ, un birrificio artigianale che offre una vasta selezione di birre. Direi un locale ottimo per un buon aperitivo, anche se sempre piuttosto affollato. Se come me andate d’estate potete sedervi all’aperto e godervi a pieno l’atmosfera del mulino a vento.
Io e mio marito siamo stati piuttosto morigerati ed abbiamo preso solo una birra piccola a testa, ma se torno (e se soprattutto riesco a decifrare l’olandese) mi piacerebbe ordinare una selezione di birre che prevede più assaggi.

Cosa mangiare ad Amsterdam: le torte della zia


ceescakeNel quartiere De Pijp si trova una delle pasticcerie più famose d’Olanda, De Tart van m’n Tante, letteralmente le torte di mia zia. Impossibile non riconoscerla subito ed anche se non siete amanti dei dolci non potrete astenervi dall’ammirare le pittoresche e gigantesche torte esposte in vetrina e su tutti i tavoli all’interno. L’interno è arredato in modo molto particolare, al limite del kitch, con colori ed accostamenti piuttosto vistosi, ma proprio per questo belli!
Cosa mangiare ad AmsterdamIo che non amo i dolci particolarmente elaborati e stucchevoli mi sono “accontentata” di una cheescake (che comunque mi è sembrata un po’ troppo dolce per i miei gusti), ma c’è l’imbarazzo della scelta e mi sono sembrati dolci assolutamente in grado di soddisfare occhi e palato. Sicuramente da provare.

Informazioni su Giusy 67 Articoli
Nata e cresciuta a Palermo, appassionata di viaggi, fotografia e della sua terra di origine, ovvero la Sicilia. Sogna di visitare New York ed il Giappone.