La leggenda della sirena di Varsavia, simbolo della città polacca

sirenetta di varsavia

C’erano una volta, tanto tempo fa, due bellissime sirene dai lunghi capelli biondi, figlie del dio Tritone, che nuotavano tra le acque dell’oceano Atlantico. Giunte nel mar Baltico, tra Polonia, Svezia e Finlandia, una delle due sorelle rimase affascinata da alcuni scogli e decise di interrompere qui il suo viaggio. Ancora oggi la possiamo ammirare dal porto di Copenaghen che accoglie tutti coloro che entrano in città.

L’altra sorella, non ancora stanca di esplorare, continuò da sola il suo viaggio e risalendo il fiume Vistola arrivò fino alla città di Varsavia. Qui vide alcuni pesci intrappolati nelle reti e mossa a compassione li liberò. Il giorno seguente i pescatori, che avevano sapientemente piazzato le reti per la notte, le trovarono completamente vuote senza però riuscire a darsi alcuna spiegazione. L’evento però non fu casuale: tutte le mattine i pescatori giungevano al fiume per tirare su le reti e tutte le mattine le trovavano vuote. Che cosa stava succedendo? Perché i pesci erano spariti?

Bisognava indagare ed è per tale motivo che i pescatori decisero di appostarsi lungo le sponde del fiume una notte per vedere cosa realmente stava accadendo. Ma quando videro giungere la sirena rimasero incantati dalla sua bellezza e dal suo armonioso canto, e da quel momento instaurarono con lei una pacifica convivenza. La notizia di questa straordinaria presenza fece il giro della città e giunse alle orecchie di un ricco mercante senza scrupoli, che volendo lucrare sulla situazione, catturò la sirena e la rinchiuse nella gabbia. La povera sirena, abituata all’immensità del mare, piangeva tutte le notti perché non aveva più la sua libertà. I pescatori, sentendo i suoi lamenti, riuscirono a trovarla e a liberarla. La sirena, colma di gratitudine, promise agli abitanti di Varsavia che li avrebbe sempre aiutati e protetti da ogni male.

Questa bellissima e commovente leggenda ci spiega come mai la sirena sia il simbolo della città di Varsavia. Un simbolo che ritroviamo sia sullo stemma, sia in vari punti della città, sia al centro della Piazza del Mercato della Città Vecchia, circondata da antichi palazzi storici tutti da ammirare a 360°.

 

Informazioni su Giusy 72 Articoli
Nata e cresciuta a Palermo, appassionata di viaggi, fotografia e della sua terra di origine, ovvero la Sicilia. Sogna di visitare New York ed il Giappone.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.